Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

photo by b&b 19 design

photo by b&b 19 design

Treviso e’ una citta’ tutta da scoprire, senza monumenti eclatanti ma che offre luoghi, scorci ed esperienze incomparabili da vivere in completo relax. Per sperimentare Treviso al meglio, vi suggerisco il pernottamento in un B&B in quanto lascia piu’ liberta’ all’ospite e si ha un contatto diretto con i gestori che possono rivelarsi delle ottime guide per consigli. Il B&B 19 Design, in Borgo Cavour 19, tel.+39 0422 419145, fa al caso nostro, in un palazzo del ‘700, dispone di 4 camere e su richiesta si puo’ far uso della cucina per una maggiore indipendenza. Estremamente indicato oltre per la gentilezza di Marta, anche per la comodita’ della zona centrale in cui si trova. Se preferite invece un hotel Il Focolare, in Piazza Ancilotto 4, tel.+39 0422 56601, e’ un piccolo albergo molto accogliente nel cuore di Treviso, appena dietro Piazza dei Signori dalle cui stanze all’ultimo piano potete ammirare una vista stupenda sui vicoli della zona Pescheria.

in senso orario: Ca' dei Carraresi - Duomo - Chiesa S.Nicolo' -Chiesa S.Francesco

in senso orario: Ca’ dei Carraresi – Duomo – Chiesa S.Nicolo’ -Chiesa S.Francesco

Partiamo quindi a piedi per Treviso, di sicuro non dovete perdere le tre chiese: il Duomo con la Pala del Tiziano nella Cappella Malchiostro, la Chiesa di San Nicolo‘, e San Francesco dove e’ seppellito il figlio di Dante e la figlia di Petrarca. Esplorate le mostre in programma a Ca’ dei Carraresi Via Palestro, 33/35, tel. +39 0422 513150, e dietro l’angolo raggiungete una tra le zone piu’ suggestive di Treviso: la zona Pescheria. Girellate qui tra le viuzze interrotte di tanto intanto dai cagnani (i canali in dialetto) del fiume Botteniga e godetevi le piccole botteghe.

in senso orario: antica pasticceria nascimben, stegano dassie gelatiiere,

in senso orario: antica pasticceria nascimben, il gelato di stegano dassie, osteria da gigia, osteria ai nanetti, osteria trevisi, osteria ai filodrammatici

Il cibo e’ l’espressione di una cultura, quindi quale modo migliore di scoprire Treviso tramite il cibo? Recentemente l’Antica Pasticceria NascimbenVia Luzzati 15, tel.+390422210311, ha riaperto i battenti appena fuori le mura, andate a provare la tipica torta Pazientina ed il Tiramisu’ di Treviso. Invece per un buon gelato che nasce “col sorriso” dovete assolutamente far visita a Stefano Dassie in Via Calmaggiore 60. Le osterie sono il cuore pulsante di Treviso, da sempre luoghi di ritrovo dei trevisani. Fermatevi per dei cicchetti, il classico accompagnamento dello spritz o dell’ombra (bicchiere di vino in dialetto), o per un pasto completo. Tra le piu’ caratteristiche: da Gigia, in Via Barberia 20, per assaggiare le mozzarelle in carrozza con o senza acciuga, dai Nanetti, in vicolo Broli 2, per della mortadella tagliata a mano e pane fatto in casa, da Trevisiin Vicolo Trevisi, tel.+390422545308, in un’atmosfera rilassante propone cicchetti sempre freschi offerti da Marco, il proprietario grande appassionato di rugby. Da Arman, via Manzoni 27, tel. +390422547747, da Muscoli, via Pescheria 23, tel.+390422583390, dove provare il panino al Prosecco, da Toni del Spin, via Inferiore 7, tel.+390422543829, ai Filodrammatici, via Filodrammatici 5, tel.+390422580011, servono piatti tipici della cucina veneta. Il miglior pesce si trova invece all’Osteria Butterfly, via Manzoni 46, tel.+39042256179, andateci anche per l’aperitivo, hanno degli ottimi cicchetti di pesce.

in senso orario

in senso orario: villa tiepolo passi, osteria da nea, la restera, oasi naturale cervara

Volete fare un giro fuoriporta? Saltate in sella alla bici e in 4km la pista ciclabile (cliccando qui troverete una mappa per raggiungerla) vi porta a Villa Tiepolo Passi, via Brigata Marche 24 – Carbonera, tel. +390422397790 andateci di domenica per il brunch servito all’interno della villa e per partecipare alla visita guidata. Per scoprire il fiume Sile, fate un giro in bici o a piedi lungo la Restera, un sentiero che parte appena fuori dalle mura in Via Alzaia e segue il placido corso del fiume. Meglio durante la settimana, in quanto la domenica potrebbe risultare particolarmente affollata. Se nel vostro tragitto arrivate fino a Silea, fermatevi all’osteria da Nea in via Alzaia sul Sile 22 – Silea, tel. +390422360210, per il tradizionale pesce fritto e un bicchiere di prosecco. Lungo la Restera potete affittare delle piccole barche elettriche da Barchiamo, Riviera S.Margherita, tel. +393459358622, per solcare il Sile e ammirarlo da un altro punto di vista. A Quinto di Treviso andate sorge l’Oasi Naturale del Mulino Cervara, Via Cornarotta 50 – Quinto di Treviso, tel. +39042223815, una meravigliosa riserva naturale a tutela dell’ambiente palustre.

in alto a sx

in alto a sx fondazione benetton studi e ricerche, in basso a sx home rock bar, a dx il teatro del pane

Per l’intrattenimento serale Il Teatro del Pane, Via Fontane 91-91/A Villorba, tel. +390422318311, appena fuori citta’, propone ricercati spettacoli teatrali e musica dal vivo facendo incontrare gli interpreti con il pubblico prima dell’esibizione. L’Home Rock Bar, via Fonderia 73, tel. +390422697086, e’ un’altra ottima destinazione per ascoltare musica dal vivo. Visitate la Fondazione Benetton Studi e Ricerche, in Via Cornarotta 7-9, tel. +3904225121, che oltre a trovarsi in un luogo suggestivo, ospita spesso mostre ed eventi serali.

Se avete dei suggerimenti, lasciatemi dei commenti di seguito e prossimamente passero’ ai consigli sui luoghi da visitare in provincia.

Advertisements