Tags

, , ,

Zcastelfranco_miotto6

Venerdi’ 13 Settembre presso la Torre Civica di Castelfranco Veneto il Museo Casa Giorgione presentera’ la mostra “Castelfranco Veneto citta’ d’acqua”. I corsi d’acqua in questione sono principalmente tre, il Muson che nasce dalle colline asolane, diventa poi affluente del Brenta in prossimita’ di Padova. Il Roggia Musonello e’ un canale industriale costruito con il preciso intento di dar maggiore forza ai 12 mulini siti lungo il suo corso ed infine il torrente Avenale che nasce anch’esso dai colli asolani.

Evidentemente sono dei corsi d’acqua minori che si intersecano e separano in prossimita’ della citta’, ma sono comunque di notevole importanza per il sistema idrico cittadino, essendo stati sfruttati sia come mezzo di difesa che come importante fonte di industrializzazione.

La ragione della mostra e’ quella di rendere fruibili e note a tutti queste informazioni, tanto che sono state evidenziate 5 aree urbane da valorizzare e riqualificare, alcune di esse marginali e degradate, al fine di sviluppare la consapevolezza della citta’ di Castelfranco Veneto come citta’ d’acqua.

La mostra che sara’ aperta nei fine settimana fino a domenica 8 Dicembre, e’ inoltre articolata in una serie di incontri sia di discussione che musicali, con lo scopo di diffondere il messaggio attraverso diversi mezzi.

link: http://www.museocasagiorgione.it/index.php?area=62&menu=161&page=856

On Friday 13th September at the “Torre Civica” of Castelfranco Veneto, the Museo Casa Giorgione will present the exhibition “Castelfranco Veneto citta’ d’acqua” (Castelfranco Veneto water city). The waterways in question are basically three, the Muson that comes from the Asolo hills, then becomes a tributary of the Brenta in the vicinity of Padua. The Canal Musonello is an industrial canal built with the specific intent to give more strength to the 12 mills sites along its course and finally the stream Avenale that arises also from the hills of Asolo.

They are obviously minor watercourses that intersect and separate in the vicinity of the city, but are of considerable importance to the city’s water system, having been exploited both as a means of defense as an important source of industrialization.

The reason for the exhibition is to make available and known to everybody this information, so that 5 urban areas, some of them marginal and degraded, have been shown to be enhanced and redevelop, in order to develop an awareness of the city of Castelfranco Veneto as a water city.

The exhibition will be open at weekends until Sunday 8th December, it is also articulated in a series of meetings and discussion and music events, with the aim of spreading the message through different means.

ZZ21332314

ZZZ72_Castelfranco-Veneto_tv

Bcastelfranco_te

Advertisements